lunedì, aprile 21, 2008

La BMW di Tom LaMarche


Tom LaMarche (http://www.bootlegsessions.net/tom.php) è probabilmente il miglior freestyler in fissa in circolazione, e la sua bici rispecchia il suo stile (http://bootlegsessions.blogspot.com/2008/04/bike-update.html).
Il telaio è un Brooklin Machine Works (BMW) Gangsta Track, in acciaio, fabbricato a mano a New York.La BMW è sempre stata una ditta molto particolare e i sui prodotti sono fuori da ogni standard, ha sempre puntato su bici grezze in acciaio con soluzioni estremamente innovative e la Gangsta non sfugge a questa logica.
La geometria è unica, uno slooping molto marcato da MTB, in perfetto stile street ci solo 2 taglie disponibili (tra l'altro praticamente uguali), forcella assurdamente lunga creata per fare barspin con ruota anteriore da 700c, tubazioni spesse in acciaio cromoly senza nome.
Il montaggio è bello pesante pure lui, spicca una pedivella 3 pezzi da BMX, con spider e corona da pista e relativi pedali a piattaforma da BMX con gabbiette e strap doppie, ruote ad alto profilo a 36 raggi e gommate cicciotte 700x35c (prima usava delle 700x28c, ma non ammortizzavano abbastanza gli atterraggi), completa il tutto un manubrio riser da MTB con attacco corto.
La bici non è certo un peso piuma, anzi probabilmente pesa una tonnellata, ma per l'utilizzo per cui è concepita ed utilizzata è perfetta.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

molto bella! peccato che esistono solo 2 misure.....un pò piccole per noi giganti!

ae

Anonimo ha detto...

secondo te che rapporto usa per fare la "capriole" in bici?
M!!!

Aldone ha detto...

http://www.bootlegsessions.net/tombike.php

42-15

Anonimo ha detto...

a ma fa skifo sta bici...l'anima della vecchia e buona fixed da pista,stile messenger dove è finita?

con questa bici prendi qualsiasi bmx rider o dirt rider e sto tom lo mangiano vivo dai!!!

sono da boicottare sti ibridi inutili

viva il classic

I.D.

Gualtiero Giovanni ha detto...

Sembra, solida. ;-)