lunedì, settembre 15, 2008

La mia prima alleycat torinese

La prima perchè l'altra volta l'ho organizzata io e anche se sono partito, non l'ho veramente corsa.
E' strano, perchè sono abituato a correre a Milano, mentre nella mia città sono molto più tranquillo e mi prendo i miei tempi, per cui paradossalmente mi sentivo molto fuori parte venerdì, comunque ...
Venerdì mattina a Torino diluvia, nel corso della giornata mette al bello e c'è un gran sole, ma quando alla sera scendo da casa riprende a gocciolare, che palle.
Per fortuna smette subito, boh, alla partenza c'è un po' di gente nuova, Ciuftis mi dice che bisogna aspettare i milanesi, che bello vengono anche loro; alla fine arrivano un po' in ritardo, si montano le bici e arrivano le agognate istruzioni, 2 checkpoint in ordine libero, un terzo e puoi si vedrà.
Ma dove cazzo è piazza VIII Dicembre? Porta Susa? allora è XVIII Dicembre, vabbè, stazione Metro, ci sono più ingressi ... l'altro checkpoint è il Ciclobus dell'Hiroshima ... andare verso Porta Susa alla 2300 di venerdì è un suicidio, traffico bloccato, pavè e binari, meglio l'Hiroshima, poi Porta Susa e di seguito il terzo checkpoint in Largo Saluzzo.
Pronti via! Mi metto a ruota di Ovidiu direzione Valentino, non c'è nessuno e si può tirare, però io patisco tantissimo le partenze velocissime a freddo e mi sego un po' le gambe, ci raggiunge e mi supera il drappello di Milano.
Davanti alle Molinette cambio strada e mi trovo con un ragazzo su una pesantissima Banshee (poi mi dici come ti chiami) e arriviamo al ciclobus, prima di tutti, ora siamo in 3 direzione PS.
Sulla ciclabile di Corso Mediterraneo mi risuperano i vari Heckto, etc, e cheppalle, ma perchè proprio stasera le gambe sono in sciopero, Dade mi dice che è strano correre in un'altra città, non ti preoccupare anche per me stasera è strano correre qui.
Il Largo Saluzzo mi indicano il 4° checkpoint, Casa della Scimmia allo Zoo, facile, peccato che arrivato all'ingresso del parco lo trovo chiuso, sto già pensando di scavalcare il cancello quando vedo qualcuno nella direzione opposta "ma dove sono?" "più avanti!", ok, l'arrivo è all'Imbarchino al Valentino.
Riattraverso la movida torinese intorno ai Murazzi e giungo al traguardo, tutto calcolato a livello di risultato è stato un mezzo disastro, ma fa lo stesso, primo Ovidiu, secondo Alberto, terzi i milanesi Dade, Efil, Heckto e Bozo.
Tra una birra ed una chiacchiera i lombardi fanno un po' di show sulle bici e poi garetta di sprints, vinta dal criceto bionico Efil, nota di colore Marco di Paramanubrio come già successo l'anno scorso ha di nuovo spaccato la ruota posteriore certo che le alleycat non sono proprio il suo pane.
Tutti a casa perchè il livello di tuoni e fulmini si sta intensificando anche se non è venuta giù ancora una sola goccia d'acqua, fino ad ora ... ai primi colpi di pedale verso casa inizia a piovere, allo Stadio Olimpico si scatena il diluvio tanto che mi devo riparare dalla grandinata sotto un balcone per poi arrivare a casa tutto zuppo, vabbè non era proprio serata, comunque bisogna organizzarle più spesso 'ste cose :-)

8 commenti:

Marco (Generale Lee) ha detto...

D'accordissimo sull'organizzarle più spesso!
E la prossima volta, se volete, vi do volentieri una mano.

Ciuf ha detto...

General Lee!!!!
ma che mano?!?!?!?
Tu devi correre!!!!!
Il più tamarro di tutti, con lo stereo sulla bici!!!!
Grazie ancora per l'altra sera...

Simone ha detto...

è stato molto divertente.
la notturna al venerdì, passando dalla periferia dell'hiroshima al bordello di murazzi, piazza vittorio e valentino mi è piaciuta assai :)
grazie a ciuf e agli altri che l'hanno organizzata.

milanesi, come è andato il rientro sotto la grandine?

Tomi ha detto...

grandissimi! alla prossima!

tomi

pecosbike ha detto...

Veramente una bella serata anche per me, talmente bella dal non volerla rovinare ripensando ai 3/4minuti di attesa in largo Saluzzo, se no la vittoria sarebbe stata veramente a porta di mano, mi impegnerò x la prossima cmq non demordo (tra l'altro x me era la prima.....bellissima)

grazie
alberto

http://mikrojinn.spaces.live.com/ ha detto...

Vero!!!
Io lavoravo , però 2 giorni dopo il mio ciclista (di Ecobike) mi ha detto ke c'era stata un alleycat torinese e mi son mangiato le mani !!! chauz e ... aspetto aggiornamenti !!

federico seriocomico@gmail.com ha detto...

ciao ma come si fa a sapere di queste cose? ogni tanto mi sento un po come hulk sfigato che va da solo per la città con la sua bici che sembra un grissino, lui non aveva la bici di ggrissini ma il concetto è chiaro no? no eh...
vabbe come si fa a pedalare con voi? dietro al momento poi si vedrà :-)

Aldone ha detto...

semplice, basta leggere le news sui blog PRIMA che queste cose accadano e semplicemente partecipare