venerdì, novembre 16, 2012

Tutte Balle


Spesso l’utilizzo della bici urbana viene descritto come qualcosa di meraviglioso privo di ogni reale difficoltà; ad esempio andare al lavoro in bici costa praticamente nulla ed è divertententissimo: BALLE!
Usare la bici tutti i giorni non è così semplice.
Innanzitutto ci vuole una bici seria.
Per girottare in estate a fare qualche commissione qualunque scassone è perfetto, ma se volete pedalare TUTTI i giorni ci vuole un mezzo solido e resistente, che spesso non è precisamente economico.
Come ogni mezzo “stressato” richiede manutenzione, vedete voi se è il caso di preferire una bici essenziale facile da gestire dove la manutenzione ve la fate da soli, l’alternativa è “farsi prendere in braccio” dal ciclista “di fiducia”, che può rivelarsi non troppo onesto.
In ogni caso qualcosa prima o poi si romperà e dovrete sostituirlo.
Ci vogliono gli accessori giusti, la tracolla da pc che va benissimo se vi spostate in auto è scomodissima per pedalare, bisogna comprare una borsa nuova, luci e lucette, lucchetto serissimo, abbigliamento adeguato: altri soldi.
Senza contare che, è vero che non si deve comprare la benzina, ma per spostarsi serve energia, quindi cibo extra.
Se indubbiamente la bicicletta è un mezzo divertentissimo da usare nel tempo libero, pedalare fino all’ufficio non è così entusiasmante, ancora meno se ci si sposta al mattino presto o alla sera tardi, nel buio e col freddo.
Ci vuole una bella forza di volontà a buttarsi in strada in mezzo ad automobilismi ancora addormentati o già incazzati di prima mattina col solo scopo di andare al lavoro.
Se vi raccontano che è facile e divertente vi stanno prendendo per il culo!
MA …
Per quanto possiate spendere per spostarvi in bici, sicuramente state spendendo molto, ma molto meno rispetto ad un’auto.
Purtroppo non c’è scritto da nessuna parte che deve essere divertente andare al lavoro in bici, è una palla anche in auto o coi mezzi.
Quindi: usate la bici tutti i giorni!

6 commenti:

maisciark ha detto...

BELLISSIMO, SEMPLICEMENTE BELLISSIMO

em.b ha detto...

No, non è che sia stupendo andare al lavoro in bici !!
Però, dai, bisogna riconoscere che:
- passare le code di automobilisti incazzati la mattina senza neanche rallentare non è male...
- uscire la sera e tornare verso casa in mezzo a un groviglio di macchine bloccate e strombazzanti è una figata !!
Poi, se avete la fortuna di passare di fianco ad un fiume o ad un parco, è stupendo guardarsi attorno, invece che guardare attraverso un minuscolo finestrino il "vicino di auto" che si scaccola...
E poi, visto che passiamo la maggior parte della giornata con un tetto sulla testa, almeno durante gli spostamenti rimaniamo all'aperto !!
P.S.: La mattina porto 2 bimbi al nido / asilo (1,5 e 3,5 anni) con bici e poi faccio 6 km verso l'ufficio: è una grossa comodità parcheggiare "dentro" gli asili e non dover cercare 2/3 volte parcheggio o peggio lasciare le auto sulle strisce come fanno la maggior parte dei cafoni con suv....

La Polisportiva ha detto...

Quando sono in macchina e vedo fuori un ciclista al freddo e all'umido dico tra me e me: "poveraccio". Quando invece sono io in bici al freddo e all'umido e guardo dentro le auto dico tra me e me "poveracci"..
Bisogna provare per credere! La bici nel tragitto casa-lavoro è l'uovo di colombo, almeno per mantenersi il buon umore, e non è cosa così disagevole come la si dipinge.
PS. un po' di anni fa all'asilo con 2 bimbi sul carrellino, per ciclabili. Oggi ho 37Km da casa al lavoro ma me li sparo solo ogni tanto. Però quell'ogni tanto per me è molto importante!

Pierluigi Vernetto ha detto...

per me, anche con un freddo agghiacciante e la tormenta, la pedalata per andare al lavoro e' di gran lunga il momento piu felice della mia giornata.... canto, medito, ammiro la natura, faccio foto...
l'itinerario e' essenziale, evitare assolutamente strade trafficate, usare al massimo parchi, lungo-fiumi, stradine secondarie....
evitare a tutti i costi il nemico numero uno del genere umano, l'AUTO.

mAs ha detto...

Qualche rottura c'è, ma almeno a Milano, preferisco di gran lunga la bici a qualsiasi altra cosa!

Andrea ha detto...

io ho solo 4 km da fare in centro a milano, solo pensare di dover andare a prendere i mezzi con eventuale attesa che non ti passa mai o bestemmia che ti sfila davanti per pochi secondi mi fa venire la psoriasi. Sull'auto nemmeno mi esprimo... avessi la doccia in ufficio ci andrei correndo, 40km settimana sono perfetti per stare in forma.