martedì, febbraio 24, 2009

Ogni tanto i freni servono


In particolare quando giochi col pignone flip-flop, non tensioni correttamente la catena e questa salta via, in discesa, brakeless e a 55 km/h!
Per fortuna Ted Shred insegna: piede sulla ruota posteriore!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Tutto figo e utile, ma da buon ciclista dovrebbe radersi le gambe :))))) Ciao B.B.

Anonimo ha detto...

Se ti dice bene che non si incastra tra forcellino e mozzo bloccandoti la ruota e mandandoti in skidd incontrollato, ne serbo ancora i segni su un gomito da quasi 20 anni. Per il resto di metodi ne esistono anche altri, puoi anche pigiare sulla ruota anteriore...
M!!!

joanfran ha detto...

una tecnica che in fanciullezza ho usato spesso, ancora non immaginavo la fissa ma sperimentavo il brakeless per via della scarsa manutenzione..

lanerossi ha detto...

Regola numero uno della fissa: tensionare bene la catena.

Comunque se l'è cavata alla grande e con stile, giù il cappello!

Anonimo ha detto...

Una tecnica che uso spesso per provare la tensione della catena è quella di prendere la bici, sollevarla e tenerla in orizzontale e poi la faccio roteare e ondeggiare nel contempo senti i "rumorini" che provengono dal sistema trasmissione. La catena in questo modo se mal tensionata esce dai pignoni, se è a posto... me l'avevano insegnato i vecchietti al motovelodromo tanti anni fa. Ciao B.B.

Rocco, alias "El Brilante" ha detto...

io, al ritorno da torino dopo l' alleycat, sono (salito) e sceso dal superga e senz il frenino anteriore non so come avrei fatto!
BOG

Lanerossi ha detto...

Io invece ho un'altra sistema: salgo in bici, accenno al surplace e mi rende subito conto se c'è un minimo di gioco per cui è da tirare di più.
Se è troppo tesa te ne accorgi subito invece.