giovedì, giugno 19, 2008

Manubrio Deda Pista


Deda ha nel proprio catalogo 2 manubri da pista, il Pista nero in alluminio e il Velocità cromato in acciaio, il primo esiste solo oversize da 31.7mm, il secondo sia oversize che in misura standard da 26mm.
Le dimebnsioni dei due manubri sono esattamente le stesse, li differenzia il materiale, rispetto al Velocità il Pista in alluminio è meno rigido e pesa molto di meno.
La prima volta che ho visto un manubrio Deda da pista mi hanno colpito le dimensioni, è enorme, la presa bassa è molto più bassa rispetto ad un normale manubrio da corsa o altri modelli da pista e permette (o obbliga a seconda dei gusti) ad una posizione molto, molto bassa e areodinamica.
Molto spesso un manubrio da pista viene usato su una fissa cittadina primariamente per ragioni estetiche e si finisce per usare sempre e solo la parte alta orizzontale, secondo me è sbagliato, allora tanto vale mettere un manubrio diverso, è vero la presa bassa è un po' limitante nel traffico specie in termini di visuale, ma quando c'è da spingere di cattiveria sui pedali è imbattibile.
Ho scelto il Pista perchè ritengo il Velocità troppo pesante e volevo un manubrio nero (per lo più sono tutti cromati o comunque color metallo naturale).
Alla prova dei fatti il Pista flette veramente pochissimo, praticamente nulla, in presa alta è piuttosto comodo, la parte centrale oversize è apprezzata dalle mie manone, anche se è più piccola dell'ala del Crononero.
In presa bassa ... beh, si può solo pestare come dei dannati sui pedali, il fatto di essere così bassi e compatti sulla bici fa venir fuori tutta l'energia possibile dalla pedalata.
L'utilizzo pratico conferma quello che era stata la mia prima impressione, il Pista è fatto per andare forte, senza compromessi.
Tanto per paragone, se il Crononero è un manubrio che permette in presa avanzata una comoda postura areodinamica che invita alla velocità, il Pista obbliga a dare il massimo, ora resta solo da provarlo davvero nel suo "ambiente naturale" ovvero il velodromo.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, utilizzi una pipa Deda presumo, ti trovi bene o ne consigli altre?

Aldone ha detto...

L'attacco è un Deda Newton, costa, ma è rigidissimo e leggero, quello che ho imparato è che anche se sembra un componente molto semplice non tutti gli attacchi sono uguali.

Anonimo ha detto...

i manubri da pista hanno +/- tre impostazioni: la piega come hai tu, con attacco + orizzontale oppure in giù tipo il mio (per la velocità), quella sullo stile della tua cinelli (per individuale a punti o scratch), e crono con o senza appendici (per kilo e derivati o inseguimento). I velocisti che hanno i soldi :))) adesso hanno un easton in carbonio che ha addirittura il nastro intregrato EC90 una figata pazzesca... ma costa come la mia bici :))))

bicibikers.com

Anonimo ha detto...

Ti posso anche dar ragione per l'aspetto tecnico, dal punto di vista estetico l'ala del cronometro è a mio parere impareggiabile e sebbene non agevoli la spinta quanto il pista, sono sicuro che lasci maggiori possibilità di visuale in città, se non è casì diccelo tu.
P.S. nel caso abbia deciso di lasciare il vecchio a far polvere, dimmelo, lo faccio venire a prendere da un amico di passaggio.
M!!!

Anonimo ha detto...

ciao... sai se a torino c'è qualcuno che vende i power grips?

Aldone ha detto...

No, ma li ha Lukariello quindi da qualche parte li vendono

Der Kleine Prinz ha detto...

Certo che mettere un manubrio Deda su una bici Cinelli è come mettere il nero di seppia sul tiramisù!!!

Vabbé, De gustibus....

Aldone ha detto...

Deda non fa telai pista, Cinelli non ha per il momento a catalogo manubri pista, non vedo il problema nell'usare due ottimi prodotti insieme

Anonimo ha detto...

Venerdì scorso facendo una passeggiata con il "nanetto" mi sono imbattuto in un nuovo negozio di bici, accortomi che vendeva Cinelli, mi sono voluto togliere la curiosità del prezzo del Pista (verde) 1100neuri, non pensi siano tantini, sebbene per un fantastico prodotto?
M!!!

Aldone ha detto...

Il Cinelli Supercorsa Pista è a tutti gli effetti un prodotto "di lusso" e pertanto ogni considerazione su rapporto qualità prezzo diviene inutile