venerdì, luglio 06, 2007

Jane


Questa è Jane, diminutivo per "geneticamente modificata", l'ultima incarnazione della mia prima MTB, una Kona Cinder Cone in acciaio del 1992; originali sono rimasti: telaio, forcella, serie sterzo e movimento centrale.
L'ho fissata per la prima volta nel febbraio dell'anno scorso, ora mi sono stufato dei gommoni da 26" e ho montato delle ruote da 700c x23, un manubrio riser da MTB tagliato a 50 cm, pedivelle corsa Campagnolo e un tranquillo rapporto 39-16 (65 gear inches, 16 skid patches), ottimo per surplace e cagate tipo slalom skids e footdown.
Inoltre con un rapporto così agile il "senza freni" è semplicissimo e la bici è un vero giocattolo iperdivertente nel traffico cittadino.
Per la cronaca con queste ruote è possibile montare i Vbrakes tramite appositi archetti adattatori o al limite un freno caliper long reach sfruttando i fori per i parafanghi, ma visto l'utilizzo, la bici per il momento rimane brakeless.

7 commenti:

Abbavado ha detto...

Grande Aldone,i tuoi lavori sono sempre fantastici! Un concentrato di semplicità ed originalità...continua così! Abbiamo fame delle tue opere!!!

Phabio ha detto...

Complimenti per la bici! Veramente un bel lavoro: essenziale e grintosa. Io mi sto avvicinando al mondo della fissa in questi giorni. Mi sto documentando su internet e scopro un modo che mi affascina sempre di più. Non arrivo però dal mondo delle corse e la mia conoscenza tecnica è un pò quella fai-da-te di chi una bici ce l'ha sempre a portata di mano da quando era piccolo, ma senza aver mai avvicinato l'agonismo. Tutti i termini tecnici che leggo ultimamente mi lasciano un pò disorientato... mi ci vorrebbe una specie di bibbia del ciclomeccanico! Qualcuno saprebbe indicarmi dove posso recuperare le informazioni basilari? A presto e buona pedalata!

Aldone ha detto...

le info basilari su tutto quello che bisogna sapere sulla bici sono su: http://www.sheldonbrown.com/ in inglese.

Uno dei siti migliori in italiano è bicipedia su mtb forum: http://www.bike-board.net/community/forum/vbarticles.php

se avete altri siti utili per principianti segnalateli pure

phabio ha detto...

Grazie mille per gli indirizzi. Comunque dopo aver postato il mio messaggio ho fatto un giro più approfondito sul tuo blog ed ho scoperto un sacco di altri articoli utilissimi e chiari nonostante la terminologia. Quindi ai ringraziamenti aggiungo pure i complimenti per il blog!
Penso che passerò di qua spesso e magari ti terrò informato sul procedere della mia avventura fissa.

Ciccio ha detto...

Complimenti hai fatto venir voglia anche a me di convertire la mia mtb. Quali sono le differenze di guida e di comodità tra le due ruote (700c e 26")? per un uso urbano, buche, marciapiedi, strade dissestate, binari dei tram etc non sarebbero più comode le 26"? Che coperture montavi sulle 26"? Hai usato le pedivelle e la corona originale? Di che misura è la corona e il pignone? Come la vedi come trick bike? A presto Grazie per questo blog pieno di utili informazioni!
Francesco

Aldone ha detto...

Le 26" sono più comode, ma le 700c sono più veloci, tutto dipende da che ci devi fare con la bici

Beibal ha detto...

Scusa se te lo dico, ma pipa negativa+riser=FAIL...
e comunque respect...