martedì, maggio 08, 2012

Daykit

L'altro giorno mi è successa una cosa strana: dovevo comprare al volo un paio di cose da mangiare, e la soluzione più semplice era prendere la bici e andare al centro commerciale aperto la domenica.
Mi sono quindi caricato lo zainone Ortlieb, mi sono messo alla cintura il Chrome Hip Pouch con dentro gli attrezzi essenziali, che non si sa mai, e ci ho infilato il Mini Kryptonite.
Parcheggio il mezzo in mezzo alla massa di moto, faccio la spesa, metto tutto nello zaino e riprendo a pedalare, ma qualcosa non funziona, la gomma dietro è sgonfia, ma non è a terra, il primo pensiero è che qualche pirla me la abbia sgonfiata, infatti la valvola è allentata.
Tiro fuori la minipompa e rigonfio il tutto, il bello di avere gomme da 35c è che è vero che ci vuole puù aria per gonfiarle, ma la pressione richiesta è inferiore a quella per le 23c e quindi anche con una micropompettina si riesce a fare un lavoro perfetto.
Il centro commerciale è a 5 minuti da casa, potevo uscire solo con lo zaino vuoto, ma siccome sono paranoico mi porto sempre dietro tutto ... e faccio bene.

7 commenti:

Pierluigi Vernetto ha detto...

magari se restavi a piedi potevi fare autostop e conoscere una bella e brava ragazza con cui fuggire insieme in India a rifarsi una vita... non necessariamente prevedere e controllare tutto e' un bene... anzi spesso le cose piu interessanti nella vita nascono dall'imprevisto e dalla casualita'

Aldone ha detto...

opzione alquanto improbabile, calcolato che sono felicemente sposato con 2 bimbi ho preferito di gran lunga la possibilità di essere in grado di rientrare in breve tempo a casetta

La Polisportiva ha detto...

comunque l'accessorio base per girare a torino è la baionetta austroungarica.. ;-)

THE LAB ha detto...

concordo en toto! Ed aggiungo che non guasta il mitico "duct tape" e/o nastro da elettricista, ed ovviamente un paio di immancabili fascette.. ;)

piccolo OT: ma nella foto del kit da freerider, del coltello da paracadutista, vogliamo parlarne? :D

Aldone ha detto...

Non ho la minima idea del perchè uno dovrebbe portare un coltello del genere in mezzo ai ghiacci, escluderei l'utilizzo difensivo contro orsi polari poichè un robusto revolver .44 magnum è sicuramente più efficace, l'unico utilizzo possibile rimane quindi il taglio di blocchi di ghiaccio per la costruzione di un igloo.
La foto l'ho trovata in rete, mi piaceva e aspettavo solo il post giusto per metterla nel blog :-)

stefanoSTRONG ha detto...

io invece mi soffermetei sulla banana, necessaria, tra l'altro, per metà percorso, visto che il luogo dove ti stavi recando avrebbe offerto altri ristori all'eventuale carenza di energie :D

Eadessopedala 333-7744114 ha detto...

beh che dire i deficienti ci sono ovunque. ma a me è capitato di trovare una caramella omaggio sul bullitt mentre ero a ritirare in un ufficio :)