lunedì, gennaio 18, 2010

Se non siete ancora capaci a stare in surplace


Una delle cose belle della fissa è che ai semafori puoi fermarti comodamente in surplace senza dover mettere il piede a terra, ma non tutti sono capaci di stare fermi per tutta la durata di un rosso, poi con una ruota libera, a meno di essere dei draghi, è quasi impossibile.
A Copenhagen, il posto più avanti del mondo per i ciclisti urbani, ci hanno pensato e hanno messo delle simpatiche ringhiere FATTE APPOSTA per fare appoggiare i ciclisti agli incroci!!
http://www.copenhagenize.com/2010/01/holding-on-to-cyclists-in-copenhagen.html

8 commenti:

Glaucos ha detto...

Sono su un altro pianeta da quelle parti...
Vado un attimo OffTopic: non è mica vero che con la ruota libera sia quasi impossibile stare in surplace... Probabilmente sarà più difficile (non ho una fissa, non posso sapere la differenza), ma, come tutte le cose, basta un po' di costanza e allenamento per riuscirci :)

kmore ha detto...

Qualche consiglio per prenderci la mano... a stare in surplace?

Aldone ha detto...

imparare il surplace?
mettiti da solo in un parcheggio deserto con della buona musica nell'mp player e prima o poi, dopo qualche minuto, qualche ora o qualche giorno, semplicemente ci riesci

Glaucos ha detto...

Io vado a lavoro tutti i giorni in bici e mi alleno ad ogni semaforo rosso :)

h2oxtutti ha detto...

Ald1 mi piace di più l'idea di Glaucos...
Bisogna provare, provare, provare, provare... e poi ci si riesce!
M!!!

Enrico ha detto...

In città le strade sono quasi tutte a schiena d'asino e se uno impara a fare surplace con la ruota girata a sinistra è quindi possibile anche con la libera. Certo la fissa è un'altra cosa perché si può fare anche in discesa e sul piatto.

haldo ha detto...

Drago!
Basta allenarsi un po' ai semafori :)

kmore ha detto...

...questa sera mi alleno ... in salottoXD