giovedì, dicembre 18, 2008

Barspin?


Ogni tanto qualcuno mi fa domande circa il barspin.
Il problema numero uno è che su un telaio da pista, praticamente qualunque telaio da pista, non si riesce a far girare di 360 gradi la ruota anteriore perchè la stessa tocca sul tubo obliquo del telaio.
Rarissimi sono i telai da pista, ma anche da corsa in cui si riesce, comunque tutti di taglia XXL.
Soluzioni? Ruota piccola all'anteriore, da 650c o da 26" con gomme da 1", forcella più lunga e/o con rake (avanzamento forcella rispetto al suo asse) ridotto o addirittura nullo.
Quindi basta mettere una ruota piccola davanti e/o una forcella diversa e ovviamente un manubrio da MTB e la ruota fa il suo bel giro completo su se stessa; bene e adesso?
Adesso arriva un altro problema.
Il passaggio della ruota sotto il telaio NON è tutto, deve passare anche i pedali, se la bici ha overlap, ce l'avrà ancora di più con la forca girata di 180° e con la ruota più vicina ai pedali di diversi centimetri (se avete un telaio piccino siete veramente messi male), con il risultato che la ruota barspinna solo coi pedali in determinate angolazioni, mai quando sono orizzontali (situazioni in cui la manovra sarebbe più facile), più il telaio è piccolo e più le pedivelle devono essere verticali, la bici della foto è il Volume Cutter con forca BMW di Tom Mosher, l'overlap come vedete è gigantesco.
Ora che avete scoperto che la bici vi barspinna solo dopo aver stravolto le geometrie, e solo quando avete i piedi in posizione scomodissima, potete iniziare a fare pratica tutte le sere, tanto piove e non c'è molto altro da fare :-)
Ah, il barspin, al contrario di skid e surplace, non serve ad una beata fava di niente, ma è divertente e fa molto figo ... e proprio ieri ho trovato un paio di bellissime anteriori piccoline, una più figa dell'altra da montare sul Vigorelli in versione tricks.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

E lascialo stare sto cacchio di Vigorelli, montalo per bene e usalo come una bici, va pedalato, va fatto in modo che aggredisca l'asfalto. Per giocare, fammi il favore, rimedia un telaiaccio e montalo come ti pare.
M!!!

Gattonero ha detto...

Beh, in effetti potresti provare ad essere Unico a fare triks con un telaio Pista in Alu.
In tal caso, Ladies&Gents, please Stand Up!
;)

...ma che ruote intendi, non ho mica capito! Se le metti piccole, veticalizzi tutto ed hai più peso sull'avantreno, conseguente difficile da tirar su...!

pepperoni ha detto...

ormai sembra essere poco accettato usare ruote piccole all'anteriore per barspinnare...

presto ti mando un paio di foto....

ciao

Enrico ha detto...

Questa è l'ennesima ragione che mi fa sempre più pensare di prendermi un telaio da mtb e fissarlo per trickeggiare. Nello specifico pensavo ad un surly 1x1 da 26" montato però con ruote da 28" con forka rigida che simuli 80mm e quindi con tantissimo spazio tra tubo obliquo e ruota, movimento centrale altissimo per poter piegare senza pericolo di toccare a terra coi pedali, guarnitura singola da DH con corona da 42 e meraviglia delle meraviglie: freno a disco anteriore meccanico con cavo che passa dal tubo sterzo per ruotare a 360°.

Sono impazzito completamente?

Efil ha detto...

L'unico a far trick su un telaio pista Alu?

Eh? C'è un sacco di gente che lo fa...

Aldone ha detto...

Qualche tempo fa il classico setup da freestyle USA era un Bianchi Pista Concept (alluminio con forca in carbonio) e HED 3 in carbonio da 650c all'anteriore ... per l'anteriore "bling-bling" mi sto organizzando :-)

Visionimiopi ha detto...

Scusate l'ignoranza, ma per "trikkeggiare" non è meglio, come dice Enrico un telaio da Mtb, anzi da Dual (che ha i forcellini orizzontali)?
è più robusto, ha il movimento più alto, permette di montare ruote da 26" che sono anche loro più robuste, inoltre ci sono dei gommoni slik che secondo me sono molto meglio delle gommine stradali, perchè si possono tenere con la pressione più bassa senza andare a pizzicare e riescono a dare maggiore slancio.

Aldone ha detto...

se è per questo sarebbe meglio una BMX, ma il bello è proprio farlo con una bici da pista!

Anonimo ha detto...

ALD1 se ti becco a maltrattare il Vigorelli, "TE PISTO" e la pista te scordi per un po' e come avrebbe fatto tua madre, te lo tolgo per 2 mesi.
Mo' mettece 'na pezza...
M!!!

Visionimiopi ha detto...

Si certo, la BmX è senz'altro meglio, però se non sbaglio ora va di moda la fissa perchè consente anche di spostarsi, cosa che con la Bmx è alquanto difficile se non hai una vasca dietro casa...
Con un telaio MTB si possono unire le due cose, maggiore robustezza e possibilità di spostamento,
forse non avendo il meglio delle due cose ma con un buon compromesso.