lunedì, dicembre 03, 2007

Manubri Deda


I manubri dichiaratamente concepiti per un uso in velodromo sono davvero pochi, escludento il materiale d'epoca gli unici attualmente in produzione e di relativa facile reperibilità sono l'italiano Deda e il giapponese Nitto.
I manubri Deda Pista e Crono Nero mi sono sembrati subito l'ideale per una bici moderna con tubi grossi in alluminio come la Vigorelli: neri, oversize .. queste pieghe sono cattive di brutto.
La piega Pista è enorme, su un manubrio da corsa oltre alla larghezza si misura il reach e il drop, il primo è di quanto il manubrio sporge in avanti, il secondo è quanto il manubrio scende rispetto all'orizzontale.
Su una normale piega da corsa il reach è intorno agli 80-90mm e il drop tra 135 e 145mm, sul Pista il reach è 109mm e il drop 173mm, questo significa che il manubrio è veramente grosso e comporta una posizione molto aggressiva in avanti e estremamente areodinamica in presa bassa.
Il Crono Nero è un manubrio con le corna normalmente usato nelle gare a cronometro, triathlon e inseguimento in pista, tutte quelle specialità dove l'areodinamica è tutto, è anche molto amato dai ciclisti urbani perchè le prese avanzate permettono una posizione molto aggressiva e un notevole controllo.
Il manubrio si differenzia da molti altri poichè la parte orizzontale ha un profilo non tondo, ma piatto (alare), le prese anteriori puntano drammaticamente verso il basso permettendo di mettere tutto il peso sulla ruota anteriore della bici e trasformandola in una perfetta macchina da skid.

Devo ancora provarli per bene, ma questi manubri sono veramente belli e decisamente "senza compromessi", costruiti per una cosa sola: andare veloci!

4 commenti:

Mork ha detto...

Ciao Aldone,
visto che siamo in tema ti faccio una domanda.
Sapresti dirmi, visto che ho grande difficoltà a reperirli, dove posso trovare manubri da mtb rialzati con diametro da 25,4.
Quelli che vedo son tutti
over-size.
Magari mi sai dire un negozio on-line che me li può spedire?
Perdonami se ti uso come
info-center, ma sono sicuro che mi capisci. Ciao ed a presto, Mork.

Aldone ha detto...

Non trovi dai risers da 25.4?
Praticamente tutte le ditte tranne Deda e Truvativ (che fanno solo oversize) hanno a catalogo dei manubri del genere, ti faccio un elenco? Dabomb, DMR, Easton, Eleven, FSA, Raceface, Ritchey, Tioga, Titec ... e molte altre, non dovresti avere difficoltà a trovarli.

Anonimo ha detto...

Una alternativa può essere prendere un manubrio normale , segarne un pezzo e girarlo, come ho fatto io per la mia fissa (vedi foto alley cat BBF qui:
http://www.lastazionedellebiciclette.com/news/ ).
Non sarà uguale al Deda, ma ci si avvicina; confermo: apprezato dai ciclisti urbani perchè permette una posizione più aggressiva e un buon controllo.
Rombolo

Aldone ha detto...

Vero Rombolo però per fare un lavoro fatto bene devi trovare una vecchia piega senza le scanalature per il passaggio dei freni e non è facile.
Io in garage ho una piega tagliata (provata e abbandonata subito) e ti posso assicurare che non c'è paragone con la Deda da crono, non a caso alla Stazione hanno anche i Deda :-)