lunedì, ottobre 08, 2007

Assurdità


Assurdo girare per Torino su una bici in acciaio con geometrie impiccate da pista, senza alcuna predisposizione per i freni, color "arancione lavori stradali", con delle ruote spaiate perchè le Campagnolo Record pista le tengo come reliquia di un passato perduto.
Ancora più assurdo perchè chi usava questa bici in pista vent'anni fà, nello stesso periodo era anche fidanzato con quella fantastica fanciulla che ora è mia moglie.
Tutto molto assurdo, ma ha ancora senso usare questa parola in una città dove ci sono degli immensi coccodrilli e delle tartarughe in plastica colorata davanti alla stazione ferroviaria??

4 commenti:

Anonimo ha detto...

....tutto vero..ma rimango dell'idea che sia ancora più assurdo piangersi addosso e lasciare i velodromi vuoti.....di atleti e spettatori

Anonimo ha detto...

Bella foto!

gianni ha detto...

Installazioni creative...a "basso costo"
Meglio pedalare
Complimenti x il blog

Anonimo ha detto...

finalmente è ri-nato il CLUB Amici della Pista, una setta segreta, un movimento!! Mah... Al momento abbiamo una bacheca per organizzare allenamenti FCI e Enti della Consulta a S. Francesco al Campo (TO) e se riusciamo al Motovelodromo:

http://www.bicibikers.com/pista.html

abbiamo alcuni personaggi dalla nostra parte.