lunedì, marzo 01, 2010

Gare MTB Single speed


Ho ri-iniziato ad andare in bici anni fa con la MTB, da qualche anno non giro più fuoristrada, un po' perchè non ho tempo, ma soprattutto perchè ho scoperto che è la bici urbana, quello che mi piace varamente.
Non disdegno però di leggere i vari forum di MTB per essere informato sulle varie novità.
Ultimamente, complice un certo ritorno alle origini, comune al movimento intorno alla ruota fissa, e le ruote da 29", sono tornate molto di moda le bici singlespeed, ovvero monomarcia, che si differenziano dalle fisse per avere comunque sempre la ruota libera.
Esistono nel mondo della MTB diverse gare e anche classifiche separate proprio per la categoria singlespeed, al contrario di quello che succede nelle alleycat, o anche nel bike polo, dove le bici sono tutte "uguali".
Ma mi chiedo che senso ha fare una classifica singlespeed?
E' un po' come dire: ho una bici che mi piace, ma è chiaramente inferiore al suo equivalente col cambio, se facciamo una gara è ovvio che una bici con 27v è avvantaggiata, quindi costruiamo un bel recinto per i panda, in cui la singlespeed è la specie protetta e posso giocare tranquillo.
A questo punto allora bisognerebbe fare le categoria singlespeed con forcella rigida, che le ammortizzate sono troppo avvantaggiate o una per le bici in acciaio svantaggiate per il peso maggiore.
Boh, non capisco, se uso una particolare bici è perchè ritengo sia meglio delle altre, ho provato a giocare a polo brakeless e mi trovo molto meglio col freno, col freno gioco meglio? bene allora lo uso, non ho bisogno di una sottocategoria "only brakeless polo".
Massimo rispetto per il Team USA Nasa-Niner che corre con bici singlespeed e vince, battendo anche le bici col cambio e soprattutto strasbattendosene delle categorie.

4 commenti:

ce ha detto...

Aldone,
sono completamente daccordo con te... a metà.
In realtà per come la vedo io non c'è nulla di male a fare una categoria singlespeed.
Cioè se il regolamento dice che una singlespeed non può vincere la classifica generale, anch'io sono contrario, ma se la categoria singlespeed è una classe di premi aggiuntiva rispetto a tutti gli altri non mi sembra ci sia nulla di che scandalizzarsi.
Il fatto è che Nasa Niner ha messo in campo atleti di primissimo livello, a livello di semplici agonisti amatori la cosa è ben diversa. Solo ad altissimi livelli ci si avvantaggia del risparmio di peso. A quel punto non si guida singlespeed per andare più forte ma perchè ti da una sensazione più bella.
Siccome questo è un mercato in crescita, gli organizzatori delle gare forse vogliono dare un contentino per non dissuadere questi ciclisti.
E' in fondo la stessa logica per cui si premiano i master 3 4 n...veterani vecchie glorie che dir si voglia. nessuno vieta ad un 80enne con la bici da bersagliere di vincere, diciamo che vincere con una single è un po' più facile se hai lo sponsor che ti paga il mezzo giusto e l'allenatore che ti aiuta a fare un allenamento SPECIFICO.
NOTA BENE: io guido tutte e due quindi conosco la differenza.

Aldone ha detto...

Mi riferisco a gare esclusivamente per singlespeed

Jhonny Ellen ha detto...

Si creano spazi per il grande pubblico senza escludere nessuno. Comunque sono d'accordo per una categoria singlespeed. Ha una sua meccanica che differisce da quelle di marcia. Lo stesso vale per le city-bike a 3 marce. Certo che una MTB singlespeed fa gola come un ghiacciolo al polo nord.

ska ha detto...

..."Boh, non capisco, se uso una particolare bici è perchè ritengo sia meglio delle altre, ho provato a giocare a polo brakeless e mi trovo molto meglio col freno"...

c'è qualcuno che ha si voglia di "gareggiare" e che vuole godere nel battere qualche avversario, ma che si diverte con mezzi diversi! non è che pensa che la sua biga sia "meglio delle altre", semplicemente più divertente! mi vengono in mente le gare di super enduro quando erano appena nate o il vecchio free ride (quando ancora non c'era il mercato a sostenerlo e ci si buttava a capofitto con una doppia piastra rubata da un bici da downhill e l'amico ti seguiva con una rigida d' acciaio)!

ps: W il riding free!