giovedì, gennaio 01, 2009

3 anni di fissa


Il 2009 si preannuncia come un anno estremamente pesante ed impegnativo, non voglio angustiarvi con tutti i miei casini, ma sinceramente dubito che avrò molto tempo libero, ho alcuni interessanti progetti legati alla bici, ma non penso che ci sarà tempo per il resto, temo che non riuscirò a partecipare ad alleycat a Milano, specie se ci sarà da dormire fuori casa, vabbè vedremo un po' come si evolve la situazione, inutile fasciarsi la testa in anticipo.
Il blog ovviamente continua il suo corso anche perchè scriverlo mi rilassa e dal momento che siete sempre di più a leggerlo, sperò che continuerà ad essere un interessante riferimento ed una piacevole lettura per tutti quanti.
Mettendo in ordine in casa in questi giorni mi sono capitati in mano dei fogli che avevo scritto molti anni fa, quando andavo in MTB e avevo un Santa Cruz Bullit, una biammortizzata da freeride coi freni a disco idraulici, rileggendoli è ovvio che già allora stavo cercando una bici semplice ed essenziale come la fissa, peccato che non ne conoscevo ancora l'esistenza, per fortuna dopo quegli scritti qualcuno ha postato sul principale forum italiano di MTB qualcosa circa le alleycat, da li è iniziato tutto.
Sono felice di dire che la fissa mi appassiona ancora ogni giorno di più e penso a questo punto che mi accompagnerà tutta la vita, d'altra parte se mia moglie e mio figlio hanno anche loro il pignone fisso qualcosa vorrà dire.
Auguri a Tutti.

5 commenti:

Visionimiopi ha detto...

In questa fase della tua vita hai un'altra freccia nell'arco, la bici fissa.
Quando hai un'attimo libero la prendi senza preoccupazioni(una gonfiata alle gomme e via, niente cambi, freni, sospensioni da regolare, provare, oliare, etc.) , puoi scegliere se pedalare in fluidità lasciando scorrere ruote e pensieri oppure se "affrontare" il traffico e scaricare lo stress.

Anonimo ha detto...

Nè "mai", nè "PER SEMPRE".
C'è, poi si vedrà.
BUON ANNO con l'augurio per te e tutti che possa veder realizzati i sogni d'ognuno.
M!!!

moser ha detto...

ritieniti mooooolto fortunato di non avere la passione per esempio per il ciclismo;
se la avessi capiresti che tra figli, moglie e cattivo tempo proprio quando sei riuscito a trovare un'ora libera, ci sarebbe da mandare tutto a farsi fottere e scappare via con la bici per non tornare più!

Sergiobez ha detto...

Questo blog rilassa anche noi che lo leggiamo.
Per il 2009, Auguri per gli eventuali casini e, in bocca al lupo, per i progetti.

rumas ha detto...

Auguri... in ritardo, ma spero ancora validi!in bocca al lupo per tutto.