lunedì, dicembre 04, 2006

Ho vinto gli Skids!!


Andrea e Camilla hanno fortunatamente deciso di fare due prove, meno male che stò ancora pensando alla alleycat e non mi sono ancora ripreso.
Disegnano le righe di partenza al suolo, in fondo c'è il semaforo, secondo me posso arrivarci senza grandi problemi.
Parto per il primo tentativo, con la gente che guarda è un po' diverso dal provare in un parcheggio deserto; non sò se riesco a skiddare perfettamente dritto, tutti voglione vedere, filmare e fare foto, devo riuscire ad infilarmi nel mezzo.

Pedalo, mi sposto in avanti e blocco i pedali, ma il peso è mal distribuito, la ruota posteriore scoda troppo, stò traslando a destra dritto contro una telecamera e alla fine mi schianto miseramente al suolo, non è andata neanche troppo male, ma posso fare decisamente meglio.
Aspetto che tutti facciano la seconda prova e poi vado.

Non penso alla posizione e al peso, lascio che tutto sia naturale, sono perfettamente allineato, questa volta non vedo la gente, non vedo nulla, sento solo la bici che si muove sotto di me, stò andando bene, le sensazione è fighissima, inizio a rallentare, forse troppo, sposto il peso ancora più sulla ruota anteriore e continuo ad andare.
Alle striscie pedonali ho già passato di alcuni metri la riga che attesta il punto di arrivo di Andrea (il migliore fino ad ora) e la bici stà fermando, potrei fare ancora un paio di centimetri, ma sono già caduto una volta e per oggi può bastare, ho vinto!
Mi giro e penso solo ad urlare, sono troppo contento.

7 commenti:

lunatico ha detto...

e bravo Aldone!! complimenti!!! :-)

Anonimo ha detto...

Grande bicyclefilmfestival e contorno.Veramente !!!
Alegiust

alicenelpaesedellemeraviglie ha detto...

spettacolare!

lunatico ha detto...

ma qualche film sei riuscito a vederlo?

Enrico Casadei ha detto...

Wow! Miiiiitico Aldone!
enrico

Anonimo ha detto...

ma quale guarnitura avevi ?? :)
ciao Andrea ( e per i freni ci dobbiam sempre vedere !)

Aldone ha detto...

Guarnitura: Campagnolo pista 172.5 con padali Campagnolo Chorus con gabbiette, cinghietti in cuio originali Campagnolo, tutto molto "vintage".

Per i film ho visto quelli di damenica pomeriggio, ovvero quello sulla massa critica romana e "Joe Kid on a Stingray" sulle origini della BMX