venerdì, giugno 08, 2012

Fottersene della pioggia

Il brutto della bici è che se piove ti bagni ... e quindi?
Certo fare il messenger in un giorno di nubifragio non è la cosa più divertente del mondo, ma io non faccio il messenger, in ufficio ho un cambio, in palestra ci stò in pantaloncini e maglietta e comunque ci devo sudare, arrivato a casa mi posso fare una doccia calda.
Ho uno zaino assolutamente stagno e i parafanghi per non schizzarmi troppo.
E comunque siamo a giugno, fa pure caldo.
Piove ... e chi se ne fotte.

5 commenti:

La Polisportiva ha detto...

e un occhio sempre a "nimbus" per vedere cosa ti aspetta lungo il tragitto...

Domo ha detto...

http://www.fixedgarage.com/dev/portfolio/bicifissa/


???

black ha detto...

massì, devo andare in biblioteca a studiare e piove. Oppure devo andare a fare la spesa. E chissene fotte. Ci andrò grondante di acqua.
Aldone, tanti spunti, tante cose che tutto sommato condivido, però anche tante cazzate. Il mondo non è fatto di armadietti con cambio pronto, caldo e asciutto e punti doccia in ogni dove. Poi lo so che è il tuo personalissimo punto di vista, ma fatico a cogliere il senso di certi post.

C. ha detto...

RISPOSTA A BLACK

La vita e' quello che scegli di fare...più o meno.
Quando studiavo a Firenze giravo sempre con il Ciao e se pioveva mettevo la cerata anche se dopo avevo lezione di anatomia!

gu ha detto...

http://www.boston.com/bigpicture/2012/06/pedal_power.html


ciao volevo farti vedere il link sopra ma non sapevo come contattarti se non scrivendo un commento :P


e cmq son contento che a torino faccia caldo, anche s epiove, perche' invece dove sto io, oltre alla pioggia fa anche freddo. (11 gradi stamattina)